How to Soundproof your Home Office?

Come insonorizzato il tuo Ministero degli Interni?

📖4 min di lettura

L'atmosfera definisce l'ambiente sonoro.
Bill Laswell

Lavorare da casa offre il comfort e la flessibilità di essere il capo di se stessi, ma può anche essere fonte di distrazione e frustrazione se si è circondati dal rumore. Per coloro che hanno bisogno di un ambiente tranquillo per concentrarsi ed essere produttivi, l'insonorizzazione dell'home office è un must. Che si tratti dei suoni dei bambini che giocano o degli animali domestici che abbaiano, adottare le misure necessarie per eliminare le distrazioni può portare a un'esperienza di lavoro da casa più efficiente e senza stress.


Ma esaminiamo prima la tua situazione attuale.

La prima domanda da porsi è: perché il tuo ufficio a casa è afflitto dal rumore? Diamo un'occhiata più da vicino ai colpevoli ed esploriamo soluzioni semplici per insonorizzare lo spazio. Al tuo pavimento manca la moquette? Hai superfici dure che riflettono il suono? Questi fattori contribuiscono a creare un ambiente rumoroso. Ma non preoccuparti, ti mostreremo come sostituire i materiali duri con alternative morbide e fonoassorbenti e aggiungere moquette può ridurre significativamente il rumore. E non dimenticare di usare prodotti silenziosi per una maggiore pace ed efficienza energetica.

Identificare da dove proviene il rumore è il primo passo per un progetto di riduzione del suono di successo nel tuo ufficio a casa.

Questo ti aiuterà a indirizzare il problema e trovare una soluzione che funzioni. Quindi, senza ulteriori indugi, scendiamo ai metodi più efficaci per insonorizzare il tuo ufficio a casa.

1. Insonorizzare le finestre

Se il rumore che ti distrae proviene dalle tue finestre, dovrai mettere delle tende insonorizzate.

Le tende insonorizzanti possono migliorare notevolmente l'isolamento acustico e la qualità acustica in un ufficio domestico. Queste tende sono specificamente progettate per bloccare i rumori esterni, impedendo loro di entrare nella stanza e disturbare il tuo lavoro. Riducendo il rumore di fondo, le tende insonorizzanti possono anche migliorare l'acustica del tuo ufficio a casa, facilitando la concentrazione e la comunicazione. Inoltre, forniscono anche privacy e isolamento, aiutando a regolare la temperatura e a mantenere la stanza più confortevole.

How-to-Soundproof-your-Home-Office-blog-post-DECIBEL-man-graffiti-wall


Nel complesso, l'incorporazione di tende insonorizzanti nel tuo ufficio a casa può portare a un ambiente di lavoro più produttivo, confortevole e tranquillo.

Se la tenda insonorizzata non fornisce un isolamento acustico sufficiente, è possibile considerare la sostituzione delle finestre esistenti con quelle che hanno un indice di isolamento acustico migliore, oppure è possibile raddoppiare le finestre. Nella maggior parte dei casi, l'installazione di una seconda finestra darà un risultato molto migliore in termini di isolamento acustico e termico rispetto alla sostituzione della finestra originale. Un consiglio da parte nostra: la maggior parte degli studi sono fatti con doppie finestre e porte, così puoi imparare dai professionisti e installare anche una seconda finestra.

2. Insonorizzato le tue porte

Ridurre il rumore nel tuo ufficio a casa può essere semplice come sigillare le porte.

Le fessure e le cavità nella porta consentono al suono di passare, quindi anche se hai una porta molto buona, il rumore può comunque essere un problema. Se riesci a mettere un foglio di carta attraverso le giunzioni della tua porta, il rumore passa sicuramente anche lì. Quindi il tuo primo compito sarà quello di sigillare la porta con una guarnizione.

L'impermeabilizzazione è una soluzione economica, facile da installare ed è realizzata con materiali come la fibra di vetro che sono noti per bloccare il rumore. In alternativa, puoi appendere una coperta insonorizzata dietro la porta per un modo economico per mantenere silenzioso il tuo ufficio.

Un'ultima opzione molto efficace è quella di installare una seconda porta, in modo simile all'esempio con le finestre.

Prendendo questi semplici passaggi, puoi creare un ambiente di lavoro pacifico e produttivo nel tuo ufficio a casa.


3. Insonorizzato le tue pareti

Se si verifica un rumore proveniente dalla stanza vicina, l'insonorizzazione del muro è la soluzione più semplice. Un'efficace insonorizzazione richiede l'utilizzo di materiali specifici che impediscano la trasmissione del rumore. Quando si cercano sistemi e materiali per l'insonorizzazione, si prendano in considerazione quelli appositamente progettati per questo scopo e sviluppati dagli acustici per garantire la massima efficacia. Evitare di utilizzare sistemi costituiti da più componenti come borchie metalliche, ganci, lana, cartongesso, ecc., poiché un'installazione errata può portare a errori. Tieni presente che il cartongesso e la lana su borchie metalliche sono stati inizialmente creati per l'isolamento termico interno. Dopo aver installato l'insonorizzazione, si consiglia di rifinire la parete con pannelli acustici per ottenere risultati ancora migliori. L'integrazione dell'isolamento acustico e del trattamento acustico consente di ottenere risultati ottimali.

soundproofing-acoustic-home-office-listening-to-walls

4. Aggiungi tappeti e tappeti ai pavimenti insonorizzati

Un'altra soluzione semplice ed economica per l'insonorizzazione di un pavimento è l'uso di tappeti o tappeti. Tappeti e moquette possono assorbire il rumore, rendendo meno probabile che si trasmetta attraverso il pavimento e nella stanza sottostante. Quando scegli un tappeto o un tappeto, cerca materiali più spessi e densi che saranno più efficaci nel bloccare il rumore.

Oltre ad assorbire il rumore, tappeti e tappeti aiutano anche a migliorare l'acustica della stanza riducendo gli echi e migliorando la chiarezza del suono. Considera l'idea di posizionare un tappeto o un tappeto sotto una scrivania o in aree in cui lavori molto per ridurre i livelli di rumore e migliorare la qualità complessiva del suono del tuo spazio di lavoro.

Ricorda, un tappeto o un tappeto da parete a parete non è una soluzione insonorizzante completa per il pavimento, ma può essere molto efficace per domare alcuni decibel che potrebbero scatenarti. È anche efficace per isolare i rumori dal movimento dei mobili e dai passaggi leggeri.

5. Insonorizzato il tuo soffitto

L'insonorizzazione del soffitto dovrebbe essere l'ultima cosa della tua lista a essere insonorizzata perché richiede tempo e investimenti. Se si riceve rumore dalla stanza sopra, è necessario insonorizzare il soffitto.

Per insonorizzare il soffitto, è consigliabile installare un sistema di insonorizzazione specificamente progettato per i soffitti. La sfida consiste nel collegare in modo sicuro il sistema al soffitto con punti di contatto minimi per prevenire la trasmissione del rumore e garantire la sicurezza durante i terremoti. I sistemi di cartongesso con montanti metallici non sono efficaci, poiché i montanti metallici trasmettono facilmente sia il rumore strutturale che quello aereo.

Cerca sistemi che abbiano ancoraggi di installazione speciali che non trasmettano vibrazioni e suoni, comeSISTEMA C- MUTE.

Il nostro consiglio professionale sarà quello di completare il soffitto insonorizzato con pannelli acustici per risultati ancora migliori. I pannelli acustici smorzeranno qualsiasi riverbero a sinistra e possono aggiungere fino a 3, 4 decibel di insonorizzazione aggiuntiva che in alcuni casi potrebbe essere proprio quello che si è lasciato fuori per trattare al fine di raggiungere la vostra tranquillità ottimale personale.

How-to-Soundproof-your-Home-Office-blog-post-DECIBEL-remote-work-meditating-man

Ecco quindi alcuni consigli pratici su come insonorizzare il tuo ufficio a casa e renderlo uno spazio produttivo e tranquillo in cui lavorare. Identificando la fonte del rumore e implementando alcune semplici soluzioni come tende insonorizzate, guarnizioni per le intemperie, tappeti o moquette e persino insonorizzando le pareti e il soffitto, è possibile creare un ambiente più silenzioso e confortevole per concentrarsi ed essere più efficienti. Con gli strumenti e le tecniche giuste, puoi dire addio alle distrazioni e dare il benvenuto a un'esperienza di lavoro da casa più concentrata e senza stress.

Buona insonorizzazione!

Torna al blog
1 su 3